Featured

Sterline ORO

Questo è l’estratto dell’articolo.

Annunci

elisabettaii_2017_sterlina

Le Sterline non a valore numismatico ma al prezzo legato all’oro contenuto, “bullion coin” all’americana, sono le monete più trattate per tesaurizzazione-risparmio e regalia. Le più conosciute e trattate sono il tipo “nuovo conio” molte volte abbreviato con N.C. cioè le emissioni della Regina Elisabetta II dal 1957 al 1984; i motivi di questa scelta sono dati dalla conservazione generalmente elevata, da splendido/quasi fior di conio al quasi fior di conio, ai bordi con contorno rigato netto e ben rilevato ( escluso il 1957 con bordo fine e debole al contatto ) ed i rilievi belli e decisi senza tracce di usura del tempo.

Il tipo antico, conosciuto come “vecchio conio” (V.C.) sono le sterline emesse a partire dalla Regina Vittoria, passando per Edoardo VII fino a Giorgio V. Sono monete che hanno avuto circolazione sia come moneta spesa sia come tesaurizzazione ed è purtroppo facile trovarle molto usurate e/o segnate sul bordo per cadute;Il punto forte della vecchia monetazione è il bel colore oro antico dato dalla lega con argento. Generalmente il prezzo del “vecchio conio” è inferiore di qualche euro in confronto al tipo nuovo; noi consigliamo ai nostri client,i di acquistare il tipo antico solo in bella conservazione; oltre alla bellezza del conio, c’è il risparmio sul prezzo a parità dello stesso peso contenuto. Chissà che alla morte della Regina, diventando tutte “vecchio conio” non si allineeranno  i prezzi al nuovo?

Sterlina oro anno 2019

gran_bretagna_sterlina_2019

GRAN BRETAGNA – Regina Elisabetta II (dal 1952) – Sterlina oro anno 2019 – D/ Busto anziano a d.; R/ San Giorgio a cavallo che uccide il drago, data – http://www.frisione.it

metallo: oro
titolo: 9167
peso grammi: 7.9881
ø mm: 22.12
bordo rigato
spessore mm: 1.46

E’ finalmente uscita la nuova sterlina oro del 2019, per il momento solo in confezione FDC/FS nel cofanetto in legno. Stima di prezzo in FDC/FS 500 €
Attendiamo l’emissione della versione in solo fior di conio

Anno del maiale-oncia in argento

australia_1_oncia_2019

AUSTRALIA ANNO 2019 – Coniazione bullion coins – 1 Dollaro argento 2019 – D/ Testa di Elisabetta II a d. – data – R/ Maiale con cuccioli – 2019 – http://www.frisione.it

metallo argento
titolo millesimi 9999
peso grammi 31,10
ø mm 45
bordo rigato
spessore mm 2,40
allineamento 0
Valutazione indicativa (novembre 2018) 35 €

australia_1_oncia_2019_bordo

Coniazione annuale di monete rappresentanti il calendario cinese, sia in oro che in argento; sono belle monete adatte all’omaggistica e vengono emesse in varie misure di peso.

australia_1_oncia_2019_profilo

La prima foglia d’acero in oro (oncia)

canada_50_dollari_1979

CANADA – 50 Dollari 1979 (1° anno di coniazione dell’oncia oro) – D/ Busto di Elisabetta II a d. valore e data – R/ Foglia di acero. http://www.frisione.it​

metallo oro
titolo millesimi 900
peso grammi 31,10
ø mm 30
bordo rigato
spessore mm 2.83
allineamento 0
rarità c
quotazione indicativa al 28/11/18: 980/1050 €

canada_50_dollari_1979_bordoLa coniazione iniziò nel 1979 per avere una moneta “bullion coin” come il krugerrand del Sud Africa, allora molto richiesto ma anche molto boicottato. Molti ritengono erroneamente che avere una moneta a titolo 999 sia meglio della classica titolazione a 900 o 916 millesimi, ma sono in errore; il valore della moneta bullion coin è comunque rapportato al fino contenuto. Di coniazione non particolarmente bella, di modulo stretto e molto spessa non ha mai incontrato il gusto di appassionati o semplici raccoglitori/collezionisti. E’ moneta non particolarmente curata come fondi e con una rigatura del bordo molto marcata. Viene fatta anche in argento, platino e palladio (da noi sconsigliati).

canada_50_dollari_1979_profilo

Canada – 20 Dollari oro 1967

canada_20_dollari_1967

CANADA – 20 Dollari 1967 D/ Busto di Elisabetta II a d. – R/ Stemma – valore e data

metallo: oro
titolo millesimi: 900
peso grammi: 18,2733
ø mm: 27.10
bordo: rigato
spessore mm: 2.43
allineamento: 0
moneta comune con valutazione indicativa di 600 € (novembre 2018)

E’ stata la prima moneta Canadese in oro con l’effige della Regina Elisabetta II, dopo ben 53 anni dall’ultima emissione di monete oro a corso legale. Venne fatta con un bel conio in stile numismatico moderno, con peso non legato all’oncia troy; l’emissione successiva nel 1976 perderà le bellezze del conio moderno per imbruttirsi con i conii contemporanei e con le varie commemorazioni ( da noi sempre sconsigliate). Il 20 $ oro 1967 non fu moneta circolante, venne coniata in circa 340.000 pezzi con conio deciso, rilievi marcati e un bel bordo rigato, tutti in conservazione fior di conio. http://www.frisione.it

canada_20_dollari_1967_bordo

L’ultima 1/2 sterlina oro di Re Giorgio V

gran_bretagna_mezza_sterlina_1915

L’ultima mezza sterlina oro spendibile
GRAN BRETAGNA – Giorgio V (1910 – 1936) Mezza sterlina 1915 – D/ Testa Re a sinistra; R/ San Giorgio a cavallo che uccide il drago, 1915 http://www.frisione.it

metallo oro
titolo millesim: 9167
peso grammi : 3.9940
ø mm: 19.10
bordo rigato
spessore mm 0.90/0.94
allineamento 0
rarità c
valutazione indicativa (ottobre 2018) 120/160 €

Con Giorgio V finì il bimetallisimo e la coniazione di sterline e mezze sterline spendibili; la mezza sterlina oro di Giorgio V venne coniata dal 1911 al 1915, quest’ultimo venne coniato in oltre 2 milioni di pezzi.

gran_bretagna_mezza_sterlina_1915_bordo

Il 96 lire oro della Repubblica di Genova

genova_96_lire_1796bb

GENOVA – 96 Lire 1796 – Periodo dei dogi biennali (terza fase 1637 – 1797) – D/ Stemma nuovo rettangolare coronato tra grifi – R/ Vergine su nubi; valore e data. http://www.frisione.it/home
metallo oro
titolo millesimi 909 / 911
peso grammi da 24,96 a 24,47
ø mm da 32,90 a 34
bordo fogliato in rilievo
spessore mm 1,88
allineamento 0
rarità C
Stima a seconda della conservazione (ottobre 2018) da 1300 a 3800 €
La monetazione del 96 Lire è l’evoluzione della moneta da due doppie o quadrupla che fu coniata fino al 1722; la coniazione del 96 lire stemma vecchio durò 2 anni 1792/1793, la coniazione dello stemma nuovo dal 1793 al 1797 escluso il 1794.

genova_96_lire_1796bb_bordo

L’ultimo scudo argento di Genova

genova_8_lire_1796.jpg

GENOVA – Dogi biennali terza fase (1637 – 1797) – 8 Lire 1796 – D/ Stemma coronato tra grifi – valore – R/ San Giovanni predicante – data.  http://www.frisione.it/home

genova_8_lire_1796_bordo

La terza fase della Repubblica di Genova, dal 1737 al 1797, vide comparire le monete con il San Giovani predicante al rovescio.nelle seguenti pezzature: lire 8, 4 , 2, 1, 10 e 5 soldi. Da considerarsi Raro i 4 lire coniati dal 1671 al 1716 ( sono senza l’indicazione del valore ) e “non comuni”  i 2 lire 1792 e 1793. Di queste belle monete spese all’epoca, collezionate e conosciute in tutto il mondo, è purtroppo facile trovarle consunte e/o appiccagnolate; i fini rilievi dello stemma e dei grifi al diritto, il volto e i vestiti del Santo al rovescio sono i primi a dare i segni dell’usura. Non difficile trovare dei falsi in piombo argentati fatti all’epoca.

metallo argento
titolo millesimi 890/900
peso grammi da 32,80 a 33.80
ø mm da 40 a 41
bordo  fogliato in rilievo
spessore mm 2.95
allineamento 0
rarità C
 a seconda della conservazione   da 70 a 600 euro